Il riso rosso fermentato - Integratori & Cosmetici | Far.co.med

Riso rosso fermentato per il trattamento del colesterolo

In questo articolo troverete:

È risaputo che il riso rosso fermentato aiuta a contrastare i problemi di ipercolesterolemia.  In questo articolo scientifico a cura della Facoltà di Farmacia in seno all’Università di Napoli Federico II spieghiamo come si ottiene questo prodotto, quali sono i suoi punti di forza e le sue contro-indicazioni.

E naturalmente parliamo degli integratori naturali che sono efficaci nel trattamento del colesterolo, fra i quali AnnurRed.

CHE COS’È IL RISO ROSSO FERMENTATO E PERCHÈ FA BENE AL COLESTEROLO

Il riso rosso fermentato è un prodotto ottenuto in seguito alla fermentazione del comune riso (Oryza sativa) ad opera di un particolare microorganismo chiamato Monascus Purpureus.

Il riso, in seguito al processo di fermentazione, assume la caratteristica colorazione, che ne cambia completamente le caratteristiche organolettiche.


Questa preparazione è tipica della medicina tradizionale cinese, ma al giorno d’oggi, il riso rosso fermentato è noto per le sue proprietà ipolipidemizzanti, che consentono di abbassare il colesterolo nel sangue.

Il colesterolo è una molecola presente in tutto l’organismo e necessaria per la vita.

E’ un componente importantissimo della membrana plasmatica che delimita le cellule e partecipa alla sintesi di ormoni steroidei, bile e vitamina D. Tuttavia, quando è presente in eccesso, il colesterolo può causare gravi problemi alla salute. L’ipercolesterolemia, infatti, è uno dei principali fattori di rischio per lo sviluppo di malattie cardiovascolari.

trittico gusti del dima 10g
Potrebbe interessarti anche: Dieta per Ipercolesterolemia a cura dell’Univ. Federico II

Esistono Integratori efficaci per trattare l’ipercolesterolemia?  

Quando intervenire sullo stile di vita non basta, può rendersi necessario un intervento farmacologico. I farmaci più utilizzati in presenza di ipercolesterolemia sono le statine, che possono avere effetti collaterali e devono essere assunti sotto stretto controllo medico.

In alternativa ad essi, quando i livelli di colesterolo non superano determinati valori, è possibile ricorrere all’uso di integratori alimentari specifici.

Numerosi studi clinici hanno dimostrato l’efficacia del riso rosso e i suoi attivi nel combattere le dislipidemie, pertanto, la domanda dei consumatori ha orientato il commercio verso integratori a base di estratti concentrati.


“La monacolina K imita l’azione farmacologica della lovastatina, una statina ipocolesterolemizzante.”


Infatti, attraverso la fermentazione, il lievito rosso arricchisce il riso di un gruppo di sostanze chiamate monacoline.

La monacolina K è da considerarsi il più attivo, imitando fedelmente la struttura chimica e l’azione farmacologica della lovastatina, una statina di sintesi ad azione ipocolesterolemizzante.

È infatti noto da tempo, che la monacolina K inibisce una tappa fondamentale della biosintesi del colesterolo, agendo sul medesimo substrato delle statine, la HMG-CoA reduttasi.

Effetti collaterali degli integratori a base riso rosso fermentato

Nonostante la comprovata efficacia, le preparazioni a base di riso rosso vanno assunte con attenzione a causa dei possibili effetti collaterali che possono ricalcare quelli delle statine. Infatti, un recente documento EFSA (2018), mette in luce una maggior incidenza delle condizioni disagevoli legate al consumo di estratto di riso rosso fermentato ad alto contenuto di monacolina K.

Gli effetti colleterali più comuni riguardano:

  • la possibile insorgenza di cefalea;
  • lievi disturbi gastrointestinali; 
  • rischio di tossicità epatica;
  • miopatia;
  • (in casi estremi) rabdomiolisi;

 

Gli effetti collaterali si riscontrano quando integratori a base di riso rosso fermentato vengono assunti ad alte dosi e per lunghi periodi.


Dal documento EFSA emerge che 10 mg al giorno di monacolina K sono sufficienti a mantenere normali i livelli di colesterolo, l’indicazione terapeutica è consigliata soprattuttto per i soggetti con rischio cardiovascolare medio-basso.

 

In commercio, esistono numerose preparazioni che uniscono l’efficacia della monacolina K ad altri elementi dall’attività ipocolesterolimizzante che agiscono su tappe diverse della sintesi del colesterolo.

In questo modo, è possibile mantenere basse le quantità di estratto di riso rosso e diminuire la possibilità di incidenza di effetti collaterali.

ANNURRED, L’INTEGRATORE PER IL COLESTEROLO NATO DA UNA RICERCA DELL’UNIVERSITÀ FEDERICO II

AnnurRed è un integratore alimentare a base di estratto di riso rosso fermentato ed estratto procianidinico AnnurComplex® da Melannurca Campana IGP.

Si tratta di un prodotto che unisce le riconosciute proprietà ipocolesterolemizzanti della monacolina k, agli effetti benefici delle procianidine della Melannurca.

Come dimostrato da studi clinici condotti presso il Dipartimento di Farmacia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, questi particolari polifenoli dell’Annurca agiscono sul colesterolo totale e sulle LDL, come la monacolina k, e a questo effetto, associano un’ attività benefica di innalzamento delle HDL, il colesterolo buono.

Questi due attivi agiscono su tappe differenti della produzione del colesterolo, infatti, mentre la monacolina agisce andando ad inibire la HMG-CoA reduttasi, l’estratto AnnurComplex® agisce sulla squalene monoossigenasi, altro enzima fondamentale nella biosintesi del colesterolo.


“Annurred contiene solo 5 mg di estratti,  consente un uso prolungato senza effetti collaterali.”


Grazie a questa azione sinergica dei principi attivi è possibile ridurre la quantità di estratto di risso rosso e di monacolina k, infatti, una compressa di AnnurRed ne contiene solo 5 mg. Questa quantità ne consente l’uso prolungato nel tempo senza incorrere in effetti collaterali legati al possibile sovradosaggio di monacolina, in questo modo, è possibile effettuare prevenzione delle malattie cardiovascolari nella maniera più corretta.


Facoltà di Farmacia | Università Federico II di Napoli

Una menzione e un grande ringraziamento vanno al team dell’Univeristà Federico II Dipartimento di Farmacia per questo approfondimento scientifico che ci aiuta a migliorare la divulgazione in tema di corretta alimentazione su queste pagine.


Far.co.med

Via P. De Filippo snc
80026 | Casoria (Napoli)
+ 081.6123099
P.iva 08406411218

Newsletter

Nota: Iscrivendoti alle novità Far.co.med riceverai promozioni e sconti sui nostri integratori naturali. Non cediamo l'email a terzi. Maggiori informazioni nella nostra informativa newsletter. Spunta la casella per confermare il consenso al trattamento della tua email.