Reintroduzione carboidrati dopo dieta chetogenica | Integratori Far.co.med

La reintroduzione dei carboidrati dopo la dieta chetogenica

Se avete deciso di intraprendere la dieta chetogenica, saprete anche che occorre osservare un periodo di transizione per la reintroduzione dei carboidrati dopo il ciclo chetogenica.
Oggi vi spieghiamo come farlo, con semplicità.

Innanzitutto è bene ricordare che mantenere il peso ottenuto durante la dieta chetogenica una volta reintrodotti i carboidrati è possibile.
Non abbiate paura di tornare a mangiare pane e pasta: le fibre contenute sono vostre alleate per il benessere quotidiano e fonte importante di energia.

In secondo luogo, è possibile adottare diverse pratiche per la reintroduzione carboidrati dopo dieta chetogenica.

Vediamo quali sono.

Reintroduzione carboidrati dopo dieta chetogenica: prima pratica

Alcuni esperti suggeriscono di reintrodurre i carboidrati dopo la dieta chetogenica in modo graduale, prediligendo alimenti con tutti gli elementi costitutivi del grano e di altri cereali ovvero quelli integrali.
Suggeriamo questo approccio soprattutto nella cosiddetta fase del primo reintegro.

Qui un esempio di giornata tipo:

GIORNATA 1

COLAZIONE: uova strapazzate oppure una tazza di latte con una manciata di frutta secca
SPUNTINO: uno yogurt
PRANZO: mozzarella con spinaci e pomodorini
MERENDA: pinzimonio di verdura
CENA: petto di pollo alla griglia con verdure a scelta


“Dottor Acqua, Dottor Dieta, Dottor Quiete”


Reintroduzione i carboidrati dopo la dieta chetogenica: seconda pratica

Secondo altre “scuole di pensiero” è utile optare per un approccio bilanciato, alternando giornate in cui ci si nutre seguendo la dieta chetogenica e giornate in cui si mangiano carboidrati.

Anche in questo caso si preferisce l’assunzione di cibi integrali e si suggerisce di abbinare una buona alimentazione ad attività fisica e in generale uno stile di vita sano.

Di seguito un esempio di giornata tipo:

 

GIORNATA 1
COLAZIONE: una tazza di latte scremato oppure vegetale o uno yogurt
SPUNTINO: un frutto
PRANZO: 50/80 gr 70g di farro o riso integrale con verdure
MERENDA: una barretta proteica Dimabar
CENA: 200/300 g di carne bianca melenzane o zucchine arrostiti

GIORNATA 2
COLAZIONE: due fette di salmone affumicato con formaggio fresco spalmabile
SPUNTINO: uno yogurt
PRANZO: pesce con verdure al vapore
MERENDA: frutta secca
CENA: una bistecca con melanzane grigliate


Quanto dura la transizione di reintegro carboidrati

In base alla durata della dieta chetogenica, si dovrà programmare un periodo di transizione di altrettanta lunghezza per la reintroduzione dei carboidrati

Un suggerimento?

È stato scientificamente provato che più la fase di transizione è lunga, minore è il carico glicemico: i risultati saranno quindi migliori e più duraturi.

Per di più, è possibile dimagrire ulteriormente durante questo periodo grazie anche alla possibilità di praticare attività fisica.

Allo stesso tempo è normale sperimentare più fame: è sufficiente integrare sorseggiando acqua, oppure mangiare della verdura cruda (come carote e sedano).


Cosa succede quando reintegro i carboidrati?

Durante la dieta chetogenica l’organismo sperimenta una particolare condizione metabolica chiamata chetosi, o acetonemia.
Ciò avviene data l’assenza di carboidrati nell’alimentazione.
A partire da circa 48 ore dalla reintroduzione dei carboidrati dopo la dieta chetogenica si assiste alla fine della chetosi.
Questo processo è fisiologico e permette il corretto funzionamento del metabolismo, nonché efficienza metabolica.

Alternando periodi di chetosi a periodi di non chetosi i pazienti possono notare in maniera positiva il mantenimento del peso corporeo.

È possibile mantenere il peso con la reintroduzione dei carboidrati dopo la dieta chetogenica?

Assolutamente sì, anche a lungo termine.
Si può godere dei risultati della dieta chetogenica a vita, anche una volta reintrodotti i carboidrati.
Ma ci sono tanti fattori da cui dipende il successo della propria forma fisica: la motivazione e lo stile di vita in generale.

Molti pensano che la dieta chetogenica finisca nel momento in cui si reintroducono i carboidrati ma non è esattamente così.
Perché l’alimentazione non si basa solo sui cibi che s’introducono nell’organismo, bensì anche sull’atteggiamento con cui si pone.
Occorre vivere il modo in cui si mangia con consapevolezza, apprezzando il momento dei pasti ed evitando di abbuffarsi con le prime pietanze disponibili come ad esempio snack confezionati e prodotti industriali.

Si tratta di un “approccio olistico”, che prevede un cambiamento di prospettiva per ottenere risultati non solo a livello fisico ma anche mentale e che consente un miglioramento di vita in tutti i suoi aspetti.

Conclusioni

Studi clinici hanno dimostrato come una fase di transizione di almeno 6 settimane mantenga nel tempo parametri migliori.
È consigliabile suddividere in quattro micro fasi il periodo di reintroduzione carboidrati dopo la dieta chetogenica, così organizzate:

  • riduzione graduale degli alimenti proteici
  • aumento della quota glucidica con alimenti a basso indice glicemico
  • introduzione di alimenti della dieta mediterranea (carboidrati poco raffinati)
  • riduzione della complementazione micro-nutrizionale

Suggeriamo di fare riferimento a una figura competente durante ciascun momento della dieta chetogenica, dalla programmazione della settimana con le ricette migliori alla transizione e oltre.
Ogni periodo ha un’importanza specifica, pertanto è fondamentale riconoscerla e viverla al meglio anche grazie al supporto di un esperto.

 


Vi invitiamo a commentare e condividere le vostre esperienze: ogni testimonianza è arricchente sia per il nostro team di esperti sia per gli altri lettori che stanno pensando di intraprendere la dieta chetogenica (o l’hanno già cominciata).

Continuate a seguirci per conoscere tutto ciò che c’è da sapere sulla dieta chetogenica.

 


Dottor Benessere

II Dottor Benessere è un’idea, una tensione e una filosofia che condividiamo qui in Farcomed. Mario, Vinni, Mena, Mara, siamo in tanti a collaborare attivamente alla produzione di contenuti . Perchè crediamo in prodotti naturali alla ricerca del benessere e del bell’essere.

Far.co.med

Via P. De Filippo snc
80026 | Casoria (Napoli)
+ 081.6123099
P.iva 08406411218

Newsletter

Nota: Iscrivendoti alle novità Far.co.med riceverai promozioni e sconti sui nostri integratori naturali. Non cediamo l'email a terzi. Maggiori informazioni nella nostra informativa newsletter. Spunta la casella per confermare il consenso al trattamento della tua email.