Come usare la curcuma per dimagrire

come usare la curcuma per dimagrire
In questo articolo troverete:

Recentemente abbiamo visto alcune delle proprietà benefiche dello zenzero  ma le spezie per migliorare la forma fisica sono davvero tante e preziose per l’organismo.
Oggi, quindi, affronteremo come usare la curcuma per dimagrire.

Anche questa sostanza, come il ginger, vanta numerose proprietà tra cui le più apprezzate ovvero quelle dimagranti.
Scopriamo quindi come favorisce la diminuzione del peso e come inserirla nella propria routine alimentare.


PERCHÉ SI USA LA CURCUMA PER DIMAGRIRE

Considerata la “regina delle spezie”, la curcuma si è guadagnata questo nome proprio per le sue numerose caratteristiche peculiari.
Ad attivarle una speciale sostanza contenuta nella pianta, la curcumina.

Grazie alla sua “azione olistica” essa esercita un effetto benefico su tutto l’organismo in quanto:

  • brucia i grassi: poiché “comunica” con le cellule adipose stimolando l’organismo a utilizzare i grassi depositati, in modo da favorirne lo smaltimento vedi anche Metodo Dima10g
  • sostiene il fegato: lo coadiuva nei compiti depurativi, contrastando l’insorgere del colesterolo
  • limita il senso di fame: regola il senso di sazietà e tiene a bada la glicemia (evitando picchi e crolli)
  • favorisce la digestione: aiuta lo stomaco a funzionare bene e ad evitare la sensazione di gonfiore intestinale vedi anche Dimalax lassativo naturale
  • aiuta a eliminare i liquidi in eccesso: la curcuma ne favorisce il drenaggio vedi anche drenaco drenante naturale
  • antinfiammatoria: abbassando il livello di infiammazione dell’organismo, viene facilitato il processo di dimagrimento. È dimostrato infatti che le condizioni infiammatorie favoriscano il sovrappeso e altre dinamiche a esso collegate come il diabete

Sono davvero tanti ed evidenti i vantaggi che offre questa spezia irrinunciabile per le sue proprietà dimagranti. Come usare la curcuma per dimagrire nella vita di giorni?


la curcuma sul tavolo

Tra le ricette facili e veloci, ideali per dimagrire, che prevedono l’uso della curcuma possiamo suggerire una tisana oppure un golden milk; entrambi ideali per cominciare al meglio la giornata.

Per assaporarne a pieno il sapore consigliamo, a pranzo o a cena, un dahl di lenticchie impreziosito con curry e curcuma. Una proposta pronta in 20 minuti con meno di 10 ingredienti, per un vero concentrato di salute (e sapidità).

Se amanti dei carboidrati (in base alla dieta che si sta approcciando, affiancati da una figura esperta) è possibile arricchire pasta o risotti con questa spezia.

COME USARE LA CURCUMA IN CUCINA PER DIMAGRIRE

Ampiamente utilizzata nella tradizione indiana e cinese, da diversi anni la si può trovare facilmente anche nei negozi vicini a casa.
Come lo zenzero, è il suo rizoma (fusto sotterraneo) a contenere le sue qualità più apprezzate.
E basta assumerne soltanto dai 3 ai 5 grammi (circa un cucchiaio) in polvere per assaporarle e trarne beneficio.
Un consumo eccessivo, oltre a essere superfluo potrebbe anche rivelarsi controproducente in quanto stimolerebbe nausea e diarrea.

Non facendo propriamente parte della cultura alimentare mediterranea alcune persone potrebbero intendere la curcuma come un ingrediente difficile da integrare nella propria dieta.
In realtà è molto più semplice di quanto si possa pensare; oltre al fatto che un nuovo elemento in cucina stimola la creatività e risveglia il gusto.


“La curcuma dona allegria e sapore. In pochi grammi è un concentrato di salute.”


Per i vegetariani o vegani è ottima per condire verdure o piatti a base di tofu e seitan.

Buone notizie anche per i grandi sostenitori del dolce: la curcuma si può aggiungere a frullati ed estratti e si può usare per creare salsine che meglio si adattano ai propri gusti… e all’obiettivo di ognuno.


DAHL DI LENTICCHIE E CURCUMA

E per finire una ricetta completa apprezzabile da tutti i palati e adatta a ogni tipo di piano alimentare. Un altro esempio pratico di come utilizzare la curcuma per dimagrire: a voi, il dahl di lenticchie direttamente dalla cucina tradizionale indiana.

Da gustare come portata principale oppure come accompagnamento a un piatto vegetale o di carne, è la soluzione perfetta per la pausa pranzo o una cena in compagnia.

INGREDIENTI

  • 100 grammi di lenticchie rosse decorticate
  • ¼ di cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • ½ cucchiaino di curry in polvere
  • una punta di cucchiaino di curcuma in polvere
  • 1 foglia di alloro
  • ½ bicchiere abbondante di latte di cocco
  • un pizzico di sale

PROCEDIMENTO

In soli quattro passaggi il dahl è pronto per essere servito.
Ecco quali solo gli step fondamentali per la buona riuscita:

  • sciacquare i legumi in acqua fredda e spostarli in una pentola
corpo leggero

  • unire la cipolla tritata alle lenticchie e aggiungere spezie, spicchio d’aglio e foglia di alloro. Quindi coprire con acqua e portare a ebollizione; abbassare poi la fiamma e lasciare bollire per 10 minuti
  • aggiungere il latte di cocco, riportando a bollore e lasciare cuocere per altri 2-3 minuti
  • eliminare lo spicchio d’aglio e la foglia d’alloro

Dottor Benessere

II Dottor Benessere è un’idea, una tensione e una filosofia che condividiamo qui in Farcomed. Mario, Vinni, Mena, Mara, siamo in tanti a collaborare attivamente alla produzione di contenuti . Perchè crediamo in prodotti naturali alla ricerca del benessere e del bell’essere.

Far.co.med

Via P. De Filippo snc
80026 | Casoria (Napoli)
+ 081.6123099
P.iva 08406411218

Newsletter

Nota: Iscrivendoti alle novità Far.co.med riceverai promozioni e sconti sui nostri integratori naturali. Non cediamo l'email a terzi. Maggiori informazioni nella nostra informativa newsletter. Spunta la casella per confermare il consenso al trattamento della tua email.