La Dieta Iperproteica

In questo articolo troverete:

Se ne sente parlare spesso, ma cosa significa davvero intraprendere una dieta iperproteica?
Molto amata perché permette di dimagrire molto e in poco tempo, è adottata anche per aumentare la massa muscolare.
Obiettivi importanti che rendono necessario il consulto di un esperto sia per capire se è il piano più adatto per sé sia per sapere come mantenere il “peso dei sogni”.

Per avere una panoramica sul regime superproteico, in questo articolo troverete un esempio di menu, una sintesi di come funziona, quali sono gli alimenti consentiti e le possibili controindicazioni.


PERCHÉ LA DIETA IPERPROTEICA È DIMAGRANTE 

È bene sottolineare sin da subito che la dieta iperproteica va intrapresa per un periodo di tempo circoscritto.
Nonostante i numerosi benefici, il corpo non necessita di questo regime a oltranza.

Quante calorie consumare e per quanto prolungare la dieta iperproteica va quindi definito solo una volta confrontati con un professionista.
Nel frattempo vediamo perché è particolarmente apprezzata da chi intende togliere i chili “di troppo” in breve.

L’iperproteica è in grado di stimolare il dimagrimento attraverso il “consumo” del grasso corporeo fornendo come “carburante” per il corpo solo proteine e grassi, invece dei carboidrati.

Come spiegato per la dieta mediterranea, però, l’organismo non è fatto per funzionare in questo modo.
I carboidrati, infatti, sono fondamentali per il benessere generale e toglierli dalla propria alimentazione dovrebbe avvenire solo per poco tempo e sotto osservazione medica.
Di fatto questo regime dietetico in sovrabbondanza di proteine induce la produzione di corpi chetonici, come la chetogenica, proprio per la caratteristica appena osservata.


Una delle possibili controindicazioni della dieta iperproteica è l’eccessiva produzione di corpi chetonici, indotta dall’abbondante consumo di proteine.
Un’altra è il consumo poco equilibrato di carne, poiché aumenta il rischio di malattie di tipo cardiovascolare.

La dieta iperproteica, inoltre, è piuttosto rigida e potrebbe indurre con facilità al meccanismo dello yoyo quindi a cicli ravvicinati di dimagrimento-ingrassamento.

“In genere la chetosi si raggiunge dopo un paio di giorni con una quantità giornaliera di carboidrati di circa 20-50 grammi.”

“Sì al consumo di proteine animali ma attenzione al quadro generale. Da evitare squilibri nutrizionali”.

QUALI SONO LE POSSIBILI CONTROINDICAZIONI DELLA DIETA IPERPROTEICA?


DIETA IPERPROTEICA PER AUMENTARE LA MASSA MUSCOLARE

L’aumento di massa è un obiettivo importante per molti atleti e l’alimentazione gioca un ruolo chiave per il suo raggiungimento.
A fianco del corretto piano alimentare occorre svolgere un training specifico.
Solo in questo modo i risultati possono essere interpretati positivamente.

La dieta ipercalorica è ideale per aumentare la massa muscolare poiché:

  1. l’apporto energetico e nutrizionale è superiore alla dieta normo calorica
  2. la ripartizione energetica è multi frazionata

Nella dieta ipercalorica per gli sportivi occorre tener conto, come detto, del tipo e della quantità di allenamento e anche per questo viene suggerita a “soggetti consapevoli”, con delle basi già consolidate rispetto alla propria routine.


“L’organismo comincia a bruciare i grassi come fonte di energia”.



ESEMPIO DI MENU PER LA DIETA IPERPROTEICA

La dieta iperproteica prevede il consumo di:

  • carne bianca (come pollo, tacchino, coniglio)
  • formaggi magri (ricotta, fiocchi di latte)
  • pesce
  • legumi
  • uova

Per i condimenti è da preferire l’olio d’oliva, mentre per i liquidi l’acqua per idratarsi.

Nella lista dei cibi banditi: carboidrati e lieviti, dolci vari, zucca, patate e mais.
Come sempre per ogni dieta è preferibile non consumare alcolici.
Associando in maniera oculata le pietanze è possibile dimagrire fino a dieci chilogrammi in un solo mese.

A questo scopo, un esempio di giornata tipo di iperproteica:

“Avere chiaro l’obiettivo della dieta iperproteica permette il raggiungimento di validi risultati”.


COLAZIONE

  • tè verde senza zucchero
  • pancakes proteici (da preparare con un misurino di integratore proteico naturale, 100 ml di albume d’uovo e 100 gr di yogurt greco) da guarnire eventualmente con frutta fresca

PRANZO

  • straccetti di pollo con spinaci saltati mixati con frutta secca e cubetti di feta

CENA

  • pesce con verdure al forno

Dottor Benessere

II Dottor Benessere è un’idea, una tensione e una filosofia che condividiamo qui in Farcomed. Mario, Vinni, Mena, Mara, siamo in tanti a collaborare attivamente alla produzione di contenuti . Perchè crediamo in prodotti naturali alla ricerca del benessere e del bell’essere.

Far.co.med

Via P. De Filippo snc
80026 | Casoria (Napoli)
+ 081.6123099
P.iva 08406411218

Newsletter

Nota: Iscrivendoti alle novità Far.co.med riceverai promozioni e sconti sui nostri integratori naturali. Non cediamo l'email a terzi. Maggiori informazioni nella nostra informativa newsletter. Spunta la casella per confermare il consenso al trattamento della tua email.